Tessitura

Tesi di laurea magistrale (relatore: Beppe Finessi)

Usando come pretesto il tessuto, cerchiamo di mettere a fuoco il ruolo del design nell’ecosistema in cui viviamo.

Paola Besana

La collezione di Paola Besana è frutto di circa 60 anni di ricerche, viaggi e regali. É una collezione molto eterogenea: la maggior parte di essa riguarda il tessere e l’intrecciare (dunque oltre ai tessuti anche telai, cesti, gioielli tessili, cappelli…), ma si annoverano anche oggetti curiosi, utensili per la casa, ricordi.

Regalo di Stefania Landini, Collezione Paola Besana

Amianto

La parola amianto indica un insieme di minerali composti da fibre molto sottili, flessibili e resistenti al calore e agli agenti chimici: queste sue caratteristiche hanno fatto si che nel corso dei secoli sia passato dall’essere considerato un materiale magico a un materiale economicamente vantaggioso. La sua caratteristica di essere fibroso l’ha reso un materiale adatto ad essere filato e tessuto. Ancora oggi, nonostante la comunità scientifica abbia dichiarato l’amianto pericoloso, lo si continua ad estrarre, lavorare ed esportare in alcune aree del mondo.

Francesco Faccin

Da qualche tempo siamo entrati in contatto con Francesco Faccin, designer milanese classe ’77 che attraverso il suo lavoro ha sempre cercato di parlare d’altro, di tematiche urgenti per l’uomo. Questa sua visione etica del mondo del progetto ci ha subito colpito e così è nata una collaborazione che stiamo tuttora portando avanti, ma di cui non si conosce ancora il risultato.

Luigi Massoni

Luigi Massoni è stato una figura unica nella storia della progettazione italiana. Nella sua vita è stato designer (capace di passare agilmente dall’industria all’artigianato), architetto, critico, curatore, editore. Nonostante abbia collaborato e spesso contribuito a far diventare grandi molte delle migliori aziende italiane del design, oggi il suo lavoro non ha ancora avuto il rilevo che pensiamo meriti.